Castelli della Baviera: visita al Castello di Nymphenburg

Castello di Nymphenburg: un gioiello tra i castelli vicino a Monaco di Baviera

Visitando i dintorni di Monaco non può mancare una giornata al Castello di Nymphenburg, gioello barocco della Baviera.

Tra i castelli della Baviera, Il Castello di Nymphenburg, il cui nome significa Castello delle Ninfe, è un gioiello architettonico che si trova a pochi chilometri dal centro di Monaco di Baviera. Nato come residenza estiva dei principi di Baviera, nel corso del tempo ha subito diversi ampliamenti. Oltre al palazzo, in stile barocco, vale la pena visitare il grande giardino e i padiglioni che sorgono all’interno del parco.
Un castello barocco, un parco di 200 ettari, un giardino inglese, due musei e tanto altro
Il nucleo principale del Castello di Nymphenburg è stato costruito a metà del ‘600, per celebrare la nascita dell’erede al trono Massimiliano Emanuele di Baviera. Man mano il castello è stato arricchito di nuove costruzioni, così come sono stati ampliati i giardini del palazzo e il parco. Tra le stanze del castello che meritano una visita ci sono la sontuosa sala delle feste e la galleria delle bellezze, nella quale sono esposti i ritratti delle più belle donne della nobiltà della Baviera. Il museo delle carrozze permette di osservare da vicino le carrozze e le vetture usate dai principi di Baviera, mentre nel museo delle porcellane si può ammirare una vasta collezione di oggetti prodotti nella celebre fabbrica di porcellane della regione. All’interno del parco si possono poi visitare i padiglioni, pensati per soddisfare le passioni degli abitanti del castello. Come l’Amalienburg, la loggia della caccia in stile rococò dedicata a Maria Amalia, moglie dell’imperatore Carlo VII. All’interno puoi ammirare la sala degli specchi, arricchita da stucchi in argento e scene di caccia. Vale la pena visitare anche il Badenburg, il palazzetto termale del castello nel quale si trova la prima piscina coperta riscaldata d’Europa, il Pagodenburg, con il suo caratteristico arredamento ispirato all’Oriente e la MagdalenenKlause, la dimora nella quale Massimiliano Emanuele trascorse l’ultimo periodo della sua vita. Attorno al castello si sviluppa un esteso giardino in stile inglese. Il giardino è attraversato da un ampio canale che culmina in un’imponente cascata in marmo, decorata con statue raffiguranti alcune divinità greche. Dal parco, attraverso un apposito passaggio, si può raggiungere il giardino botanico di Monaco.
Gli orari di apertura del Castello di Nymphenburg
Gli orari di apertura del Castello di Nymphenburg sono diversi a seconda del periodo dell’anno. Dal mese di aprile fino al 15 ottobre il castello è visitabile dalle 9 alle 18, mentre dal 15 ottobre fino a marzo l’orario di apertura va dalle 10 alle 16. Ricorda che i padiglioni interni al parco sono aperti solo nel periodo tra aprile e metà ottobre.
Come arrivare al Castello di Nymphenburg
La soluzione migliore per arrivare al Cartello di Nymphenburg da Monaco è attraverso il tram. La linea 17 in direzione Amalienburgstrasse collega il centro di Monaco con il castello con un viaggio di circa 20 minuti.
Si consiglia

Guida ai luoghi più romantici di Parigi
Week end romantico a Firenze
Week end romantico a Venezia
Guida alla scoperta di Lione in soli 3 giorni
Tutti gli eventi per una vacanza a Genova da non dimenticare
Hotel in centro a Parma
Guida alla scoperta di Lione in soli 3 giorni



Condividere per Email Condividere su Twitter Condividere su Facebook
ody> cle_]&f3=[v2405]"> Scopri di più

Hotel nelle vicinanze

aufkirchen

Vedi gli hotel

strasburgo

Vedi gli hotel