Museo del Louvre arte, cultura ed emozioni

Museo del Louvre: arte, cultura ed emozioni uniche ti aspettano

Cosa c'è da sapere per visitare uno dei musei più importanti del mondo.

Il museo del Louvre è un museo da record: è il più visitato al mondo, ospita una collezione di oltre 380.000 opere e può vantare tra i suoi gioielli capolavori del calibro de la Gioconda, la Venere di Milo, la Vittoria di Samotracia e Amore e Psiche.
Louvre: una collezione unica di arte da tutto il mondo
Nel corso della sua storia il palazzo che ospita oggi il museo del Louvre ha subito diverse ristrutturazioni, anche radicali. Il nucleo originario risale al XII secolo e all’epoca svolgeva il ruolo di fortezza posta a protezione di Parigi. In seguito il palazzo del Louvre ha ospitato la residenza reale, è stato sede di diverse istituzioni governative e, dopo la Rivoluzione francese, è stato adibito a museo. Ampliato più volte, oggi si sviluppa lungo tre lati. La piramide del Louvre, al centro del cortile di fronte al palazzo, è stata costruita alla fine degli anni ’80, su iniziativa dell’allora presidente della Repubblica Mitterand. Realizzata in vetro e acciaio, spicca in contrasto con l’architettura classica del palazzo del Louvre. Ma la piramide non ha solo una funzione estetica: dà infatti luce al piano sottostante, che ospita l’ingresso principale del museo. Tra le opere che fanno parte della collezione permanente del museo del Louvre ci sono dipinti, opere grafiche e sculture di valore inestimabile. All’interno delle sue sale puoi ammirare testimonianze della storia orientale antica, come il Codice di Hammurabi, reperti archeologici risalenti al periodo dei romani, dei greci e degli etruschi. E ancora, opere della cultura islamica e migliaia tra dipinti, sculture e stampe prodotte da grandi artisti dell’Occidente. Indubbiamente, l’opera più ammirata ed enigmatica tra quelle conservate al Louvre è la Gioconda di Leonardo da Vinci. Ma non è l’unica a vantare una notorietà globale: a farle compagnia in un ipotetico podio di opere imperdibili ci sono anche la scultura di Canova Amore e Psiche e la celeberrima Venere di Milo. L’esposizione è organizzata in percorsi tematici distinti da diversi colori: all’ingresso del museo puoi già localizzare le opere che ti interessano maggiormente e pianificare la tua visita personalizzata.
Informazioni utili per organizzare la visita
Il museo del Louvre è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18. È chiuso il martedì, mentre il mercoledì e il giovedì l’orario di chiusura è posticipato alle 21:45. L’ingresso principale del museo è sotto alla piramide in vetro, al centro della Hall Napoléon. Presso la hall si trovano, oltre alla biglietteria, anche caffetterie, ristoranti e negozi. Dalla hall si accede anche alle diverse ali in cui è strutturato il museo: l’ala Denon, l’ala Sully e l’ala Richelieu.
Come arrivare al museo del Louvre
Il mezzo migliore per arrivare al museo del Louvre è la metropolitana. Dalla fermata Palais Royal-Musée du Louvre, servita dalle linee 1 e 7, si può accedere direttamente alla Hall Napoléon. In alternativa, si può raggiungere il museo a piedi, da rue de Rivoli attraversando il Passage Richelieu o da Quai François Mitterand attraverso la Porte des Lions. Il museo del Louvre si trova nel I arrondissement, lungo la riva destra della Senna. Nei pressi del museo puoi trovare tante soluzioni per un alloggio pratico e confortevole: trovare l’hotel ideale è facile e veloce.
Si consiglia

Guida ai luoghi più romantici di Parigi
Guida alla scoperta di Lione in soli 3 giorni
Vacanza romantica per le nozze a Roma
Vacanza romantica a Nizza
Week end romantico a Firenze
Guida per una vacanza romantica a Genova
Week end romantico a Venezia



Condividere per Email Condividere su Twitter Condividere su Facebook
ody> g data-original="/editorial/imagerie/article/content-10029-1400x540.jpg" alt="">

Week end romantico a Venezia

Scopri di più

Hotel nelle vicinanze

saint germain en laye

Vedi gli hotel